• +39 011.455.7373
  • info@azhost.it

Fai crescere il tuo business online.

Come creare un blog per bambini

Come creare un blog per bambini

Vuoi imparare a creare un blog per bambini? Questo è uno degli strumenti più potenti per gli insegnanti che vogliono fornire ai loro studenti l’accesso al mondo digitale. È anche un ottimo modo per i genitori di condividere idee e suggerimenti con gli altri online. Un blog è un modo semplice e interattivo per coinvolgere entrambi studenti e lettori più anziani online. Sia che tu voglia condividere idee artigianali o collaborare ai piani delle lezioni, un blog è una scelta fantastica.

Come creare un blog per bambini in 5 passaggi

Alcune persone usano i blog per attirare più visitatori sui loro siti Web. Altri vogliono solo condividere e connettersi con persone che la pensano allo stesso modo. Ecco i passaggi per iniziare il tuo.

  1. Dai un nome al tuo blog.

  2. Scegli un blog builder.

  3. Crea un calendario editoriale.

  4. Promuovi il tuo blog.

  5. Interagisci con i tuoi lettori.

Per prima cosa visitiamo un paio di blog per bambini di grande successo prima di affrontare le istruzioni per la costruzione di blog.

Esempi di grandi blog per bambini

Per imparare a creare un blog per bambini, un buon primo passo è analizzare alcuni dei principali blog per bambini online in questo momento. Dai uno sguardo più approfondito ad alcune delle storie di successo per scoprire perché sono in grado di generare tale attenzione online. Quindi adotta alcune delle loro strategie per il tuo blog.

Blog per bambini super sani

Come creare un blog per bambini Bambini super sani
Il Bambini super sani il blog è stato creato dalle mamme Amy Roskelley e Natalie Monson.

Questo è un ottimo blog per bambini e fornisce un’incredibile quantità di informazioni sul problema perenne di far mangiare ai bambini pasti sani. Che si tratti di ricette uniche, piani nutrizionali o consigli generali, il Blog di bambini super sani ha tutto.

Questo è ciò che lo rende una risorsa online così vivace e divertente per genitori e figli. Con oltre 2,8 milioni di fan di Facebook, questo è un blog consolidato con la reputazione di offrire valore. La qualità dei suoi contenuti l’ha reso uno dei blog di riferimento per i genitori in giro per la nazione.

Red Ted Art

Come creare un blog per bambini Red Ted Art
Prendere in considerazione questo blog il piano di fuga d’emergenza del genitore casalingo.

Con quasi 2 milioni di follower attivi Facebook, la blogger Maggy Woodley sta chiaramente facendo qualcosa di giusto con lei Blog di Red Ted Art. L’obiettivo di questo blog è offrire una gamma di prodotti artigianali per bambini e genitori con cui lavorare. Hanno molti nuovi design su cui è facile e divertente lavorare, con nuove idee aggiunte settimanalmente.

E questo è uno degli aspetti più importanti quando si tratta di leader nei blog online per bambini:

Se ti impegni, attirerai i follower.

I genitori verranno su questi blog se c’è qualcosa di nuovo da offrire ogni giorno.

Procedura dettagliata: come creare un blog per bambini

Ora spieghiamo come creare un blog per bambini in piccoli passaggi. Dovrai imparare i blog da zero e questa parte del post ti insegnerà come farlo.

1. Dai un nome al tuo blog

Inizia scegliendo un nome di dominio che funzionerà bene per il tuo blog. In generale, vuoi un nome che dia alle persone un’idea di ciò che il blog includerà. Se sei un insegnante, dovrebbe avere un tema educativo. Dai un’occhiata a questo fantastico post per ulteriori suggerimenti sulla denominazione.

Vai a un sito come AzHost.it per vedere quali opzioni sono disponibili per te. Mentre molti raccomandano di attenersi a .com dominio poiché è riconoscibile, ci sono altre opzioni se non riesci a trovare il nome desiderato in .com. Ad esempio, potresti provare a cercare il nome desiderato.divertimento o .club sulla fine.

2. Scegli un blog builder

Su quale piattaforma costruirai il tuo blog? Molti blogger si affidano alla collaudata piattaforma WordPress. Sebbene ci sia una curva di apprendimento in WordPress, ti dà accesso a una gamma di strumenti che rimarranno utili durante il tuo viaggio. I plug-in di WordPress sono numerosi e semplificano il processo in modo che tu possa concentrarti sulla creazione di grandi contenuti.

Come creare un modello MWP Blog per bambini
Costruisci il tuo sito velocemente iniziando con un modello di siti Web WordPress AzHost come questo.

Alcuni insegnanti preferiscono usare Edublog.org o Kidblog.com se hanno bisogno di più blog per gli studenti. Dipende da te e dipende dai tuoi obiettivi e dalla tua applicazione.

Per coloro che hanno già un sito Web che desiderano estendere con un blog, leggi questo articolo per istruzioni.

3. Creare un calendario editoriale

Dopo aver registrato un nome di dominio e scelto una piattaforma di blog, è tempo di pensare alla creazione di contenuti. L’obiettivo è elencare il tipo di contenuto che creerai, la frequenza con cui lo scriverai e il tema generale che stai cercando. Questo è importante perché non vuoi avere un atteggiamento “impara mentre vai”. Altrimenti potresti finire:

  • Con un blog che non è sicuro con chi sta parlando
  • Premuto per idee con scadenze incombenti

Pianifica in anticipo, in modo da non lasciarti domandare cosa scrivere dopo mentre lavori per imparare a creare un blog per bambini. Ottieni ulteriori suggerimenti sulla creazione di un calendario editoriale.

Di cosa scrivere

La cosa più importante quando si tratta di creare un blog per bambini è il contenuto. E se stai provando a pubblicare nuovo materiale più volte alla settimana, è facile rimanere senza idee. Eccone alcuni:

  • Racconta la tua storia
  • Mestieri estivi
  • Ricette per bambini
  • I 10 migliori giocattoli educativi
  • Puzzle visivi
  • Recensioni dei migliori libri per bambini
  • Interviste con gli insegnanti
  • Video delle attrazioni locali per bambini
  • Notizie relative alla genitorialità / insegnamento
  • Risorse per rimanere a casa dei genitori
  • Post di altri blogger (accredita sempre la tua fonte)

Gli insegnanti possono trovare un lungo elenco di idee per blogger studenti qui.

Per una guida dettagliata sulla creazione di blog che puoi tenere aperta mentre lavori, fai riferimento a questa guida.

4. Promuovi il tuo blog

Una volta che i lettori hanno trovato il tuo blog, assicurati di ottenere i loro indirizzi e-mail prima che scivolino via. Il modo più semplice per farlo è aggiungere un modulo di iscrizione al tuo blog, preferibilmente con un titolo di dinamite come questi. Ci sono un numero di Plugin di WordPress che ti consentono di aggiungere un modulo di iscrizione al tuo blog, quindi trasformare quelle iscrizioni in comunicazioni regolari con i tuoi lettori. Questo è il modo di creare un seguito e alla fine (forse) iniziare a fare soldi dal tuo blog.

5. Interagisci con i tuoi lettori

Se gli studenti o i genitori si stanno prendendo il tempo di porre domande o commentare ciò che hai pubblicato, è meglio rispondere il prima possibile. Tieni d’occhio l’attività sul blog perché le persone avranno domande per te. Se non rispondi a loro, presumeranno che non ti interessino, e questa è l’ultima cosa che desideri. Se necessario, puoi andare avanti e impostare un programma per rispondere a questi commenti su base giornaliera. Basta imparare da 5 a 10 minuti al mattino o prima di andare a dormire mentre impari a creare un blog per bambini.

Il mondo ti aspetta

Qualunque sia la ragione del tuo blog, c’è un vasto pubblico pronto ad accogliere i tuoi contributi nel pool di conoscenze umane. Dopotutto, genitori e insegnanti sono alcune delle persone più curiose della terra. Mentre impari a creare un blog per bambini, tieni a mente questi suggerimenti. Rispetta il tuo programma, produci articoli utili, interagisci con i tuoi lettori e col tempo avrai una fedele base di fan.

Immagine di: Caccia visiva

.

CERTIFICATI SSL

SSL
Rendi il tuo sito più sicuro con il certificato SSL

SICUREZZA WEB

Sicurezza Sito Web
Mantieni il tuo sito privo di malware e i tuoi visitatori al sicuro.