• +39 011.455.7373
  • info@azhost.it

Fai crescere il tuo business online.

È tempo di espandere la tua attività? Se è così, ecco come

Conoscere i segni per il dimensionamento

Come fai a sapere quando è il momento di espandere la tua attività?

Alcuni imprenditori si muovono con una sensazione viscerale: la mentalità “quando sai, sai”, dove tutto scatta in posizione.

L’imprenditorialità può essere piena di rischi, ma sono disposto a scommettere che la stragrande maggioranza dei proprietari di piccole imprese non cavalcherebbe al posto dei pantaloni quando si tratta di espansione delle attività.

Probabilmente hanno in atto un piano, che copre tutto ciò di cui hanno bisogno le loro nuove attività commerciali, dal leasing di un ulteriore spazio di proprietà commerciale all’assunzione di nuovi dipendenti per unirsi al personale.

Espandere una piccola impresa può essere un momento entusiasmante per gli imprenditori.

È una vittoria vincente per tutti, compresi gli affari, le persone coinvolte e la nazione nel suo insieme.

Entrate e flusso di cassa sono in aumento, a vantaggio del business. Gli imprenditori hanno quindi la possibilità di assumere dipendenti, a beneficio della vita dei dipendenti di talento. In definitiva, espandere un’impresa aiuta a rafforzare il paese con le piccole imprese che agiscono come spina dorsale dell’economia statunitense.

Tuttavia, è importante non lasciare che l’entusiasmo per l’espansione offuschi il tuo giudizio o i tuoi piani di preparazione.

Correlati: Coltivalo – Porta il tuo viaggio al livello successivo

4 domande da porre prima di espandere un’attività

Ponetevi le seguenti domande prima di espandere la vostra attività:

  1. Hai condotto ricerche di mercato approfondite e stabilito un calendario?
  2. Se hai prodotti o servizi più venduti, puoi aggiungere o diversificare?
  3. Puoi permetterti di espandere o ti servirà un capitale aggiuntivo?
  4. È possibile stabilire partenariati reciproci con altre attività simili?

Sei pronto a portare la tua attività al livello successivo? Rispondi prima a queste domande per vedere se sei pronto a fare il salto in avanti. Se ritieni di essere pronto a farlo, assicurati di occuparti delle tre aree chiave che illustriamo di seguito per mantenere la tua attività conforme.

1. Hai condotto ricerche di mercato approfondite e stabilito un calendario?

Espandi la tua attività di ricerca sul brainstormingPerché dovresti espandere la tua attività ora? La risposta dovrebbe essere più concisa di “Stiamo facendo più affari di quanti ne possiamo gestire!”

La tua azienda può avere determinati elementi, come una solida base di clienti e prodotti o servizi più venduti, che sono le chiavi del suo successo.

Tuttavia, ciò non significa che è tempo di iniziare ad aprire vetrine casuali dappertutto.

Inizia a condurre ricerche sui tuoi piani di espansione aziendale.

I clienti ti stanno cercando? È fantastico! Scopri come ti stanno trovando, sia attraverso la pubblicità tradizionale come cartelloni pubblicitari o newsletter via email come marketing digitale.

Ulteriori informazioni sui dati demografici, sulla posizione e su come raggiungerli.

Se scopri che la tua base di clienti vive prevalentemente in una determinata città o stato, puoi scegliere di aprire un negozio in quella zona.

Dopo aver condotto le ricerche di mercato, inizia a stabilire una sequenza temporale per l’espansione del business.

Delinea i tuoi piani per l’espansione dell’azienda nel breve termine (sei mesi) e leggermente più lungo (un anno). Datti un’idea chiara di cosa anticipare con quell’espansione e i suoi cambiamenti.

Ricorda di essere ragionevole nelle tue aspettative.

2. Se hai prodotti o servizi più venduti, puoi aggiungere o diversificare?

Sai cosa c’è di meglio di un bestseller? Due bestseller – o più prodotti e servizi più venduti di quanti tu possa contare!

Esistono due strategie che gli imprenditori possono adottare se un prodotto o servizio esistente ha esito positivo.

  • Possono aggiungere nuovi prodotti o servizi nella loro gamma.
  • Possono modificare le offerte esistenti che potrebbero non essere popolari ora per diventare attraenti per i clienti.

La creazione di nuovi prodotti o servizi richiede un po ‘di tempo per testare ed elaborare i nodi, quindi fai attenzione a ciò nei tuoi piani di espansione.

Può essere più conveniente prendere oggetti che vendono già un po ‘, ma che hanno il potenziale per vendere molto e fare clic su Aggiorna.

Optare per una o entrambe le strategie consente alla tua azienda di espandere i suoi flussi di entrate e soddisfare le esigenze dei clienti.

Correlati: 5 strumenti per i test di mercato dei prodotti con un budget

3. Potete permettervi di espandervi o avrete bisogno di capitali extra?

Espandi il tuo uomo d'affari Holding Money

Stai considerando l’espansione fisica fino al punto in cui avrai bisogno di una vetrina di mattoni o di un magazzino per spedire le merci? In tal caso, è fondamentale andare preparati finanziariamente.

Ripensa a quando hai iniziato la tua attività. Come l’hai finanziato? Forse hai avviato o immerso nel risparmio personale. Potresti aver stipulato un prestito aziendale o richiesto e ricevuto una sovvenzione per piccole imprese pertinente.

Potrebbe essere necessario un capitale aggiuntivo per espandere la tua attività.

Esamina le tue opzioni finanziarie, decidi quanto ti serve e considera l’importo che puoi permetterti di rimborsare per intero.

Ricorda che tutti gli occhi saranno puntati sul tuo credito (e forse su quello del business!), Quindi metti avanti il ​​tuo piede migliore. Pagare o estinguere qualsiasi debito esistente ed effettuare sempre pagamenti tempestivi.

Questo ti posiziona meglio come candidato attraente per prestiti o altre opzioni di finanziamento.

Correlati: 10 opzioni di finanziamento per le piccole imprese

4. È possibile stabilire partenariati reciproci con altre attività simili?

Ciò si collega alla strategia per l’aggiunta o la diversificazione di prodotti e servizi di successo. Valuta la possibilità di stabilire una collaborazione reciproca con un’altra impresa nel tuo campo.

Esistono diversi modi in cui una partnership può aiutare l’espansione aziendale.

Le partnership introducono un’azienda a un nuovo pubblico, esponendolo a opportunità di crescita e passaparola.

Le migliori partnership sono alimentate da ingredienti chiave tra cui il coinvolgimento dei partner, il coinvolgimento dei clienti e il vantaggio reciproco per entrambe le parti.

Inizia la ricerca di potenziali attività commerciali con le quali potresti collaborare. Forse offrono un prodotto o un servizio che non lo fai e viceversa.

Stabilendo una partnership reciprocamente vantaggiosa, si è in grado di identificare e fornire offerte che soddisfino le esigenze di ciascuna rispettiva base di clienti.

Correlati: come commercializzare un’azienda locale attraverso una collaborazione strategica

Pronto ad espandere la tua attività? Prenditi cura di queste 3 aree

Hai deciso di essere pronto per espandere la tua attività.

Hai redatto una sequenza temporale dettagliata. Hai sviluppato strategie per diversificare le tue offerte. E hai capito se hai bisogno o meno di capitale aggiuntivo. Potresti anche aver stabilito una partnership con un’altra azienda.

Ora è il momento di mettere in atto i tuoi piani di espansione, assicurandoti di seguire questi tre importanti passaggi.

  1. Comunicare i dettagli con il tuo team.
  2. Presentare una qualifica straniera.
  3. Diffondi le notizie con i tuoi clienti!

Vediamo ogni elemento da fare in modo più dettagliato.

1. Comunicare i dettagli con il proprio team

Se stai pianificando di espandersi fisicamente, come l’apertura di un’altra sede del negozio, è fondamentale che tutti i membri del tuo team siano nella stessa pagina.

Comunica con i tuoi dipendenti esistenti e inizia a delineare chi, cosa, quando, dove, perché e come espandersi.

Alcuni dettagli che è possibile fornire includono:

  • I nuovi dipendenti saranno assunti per lavorare nella nuova sede? I dipendenti esistenti possono trasferirsi?
  • Perché l’azienda ha scelto di espandersi nella città o nello stato di XYZ? È adatto alle piccole imprese?
  • Come intendiamo condividere le notizie di espansione con i clienti?
  • Ci saranno nuove informazioni di contatto e, in tal caso, entro quanto tempo saranno disponibili?
  • In che data entra in vigore tutto?

Incoraggiare i dipendenti a condividere i loro feedback e pensieri sull’espansione.

Sii pronto a spiegare perché è necessario e risolvi eventuali problemi.

Usa questo tempo per ringraziare il tuo team per tutto il loro supporto e dedizione.

Dopo tutto, senza il loro duro lavoro per raggiungere un obiettivo comune, l’azienda potrebbe non essere in grado di espandersi il più rapidamente possibile!

Espandi la tua riunione del team aziendale2. Presentare una qualifica straniera

Se hai intenzione di espanderti in un altro stato, aprire un negozio significherà fare di più che imballare e spedire nel nuovo negozio. Dovrai registrare la tua attività per operare in quello stato e presentare una qualifica straniera.

Generalmente, se un’azienda si sta espandendo in un nuovo stato, significa che questo non è lo stesso stato in cui era inizialmente incorporato. Il deposito di una qualifica straniera consente all’azienda di registrare la società lì come entità straniera. Una volta registrati, hanno ottenuto l’autorità per fare affari.

Come fai a sapere se sei straniero?

Oltre a pianificare l’apertura di un negozio e stabilire una presenza fisica in quello stato, le imprese anche estere si qualificano se conducono affari in quel negozio di mattoni e pagano i dipendenti per lavorare lì.

Alcuni documenti sono necessari per essere approvati per una qualifica straniera. In realtà, è un processo che può essere suddiviso in tre semplici passaggi.

1. Richiedere un certificato di buona reputazione dallo stato di costituzione

Un certificato di buona reputazione dimostra che la tua azienda sa come adempiere ai propri obblighi fiscali e di deposito. Mostra che la tua azienda è conforme al suo stato esistente.

2. Archivia i tuoi documenti di qualifica straniera con lo stato in cui intendi condurre affari

Ulteriori informazioni, come i documenti relativi al proprio stato di residenza e al tipo di entità, possono anche essere richieste.

3. I tuoi documenti completati verranno inoltrati allo stato in cui la tua azienda intende espandersi

Il Segretario di Stato esaminerà i tuoi documenti e deciderà in merito all’approvazione. Se approvato, riceverai un certificato di autorità dallo stato (aggrappati a quello per i tuoi record personali) e sarai pronto a condurre affari.

Quindi, c’è solo un’altra cosa che deve essere fatta …

3. Diffondi le notizie con i tuoi clienti

Una volta che sei pronto per espandere la tua attività, inizia a diffondere le notizie con i tuoi clienti.

Puoi decidere di condividere notizie sull’espansione delle tue offerte o sul trasferimento in un luogo fisico distribuendo comunicati stampa nazionali e conducendo interviste con i membri della stampa per condividere in stampa e media digitali.

Gli spazi aggiuntivi in ​​cui è possibile coprire le notizie sull’espansione aziendale includono newsletter via e-mail e qualsiasi piattaforma di social media in cui la tua azienda ha una presenza consolidata.

AzHost Email Marketing semplifica la creazione, l’invio e il monitoraggio di e-mail ottimizzate per dispositivi mobili.

Assicurati di coprire eventuali modifiche alle informazioni di contatto esistenti. Incoraggia i clienti a seguire la tua attività su piattaforme di social media e a iscriverti alle newsletter via e-mail per rimanere aggiornato sulle iniziative future.

Correlati: Che cos’è un kit multimediale e come si crea?

L’espansione aziendale vale il rischio?

Ci sono molti “what ifs?” che viene con l’imprenditorialità. L’espansione aziendale è enorme.

Che cosa succede se si espande l’attività in un’altra posizione e nessuno visita?

Cosa succede se si espandono le offerte di prodotti e nessuno le acquista?

Se non funziona, potresti trovarti a chiederti se ne è valsa la pena alla fine.

Tuttavia, il “what ifs” non se ne va mai veramente nel mondo degli affari.

Ciò che separa i grandi imprenditori da quelli buoni è essere pronti e disposti a correre un rischio.

Non ci sarà mai il momento “perfetto” per l’espansione e non posso assicurarti che ogni azienda che si espande avrà successo.

Quello che posso dire è che se lavori duro, hai un atteggiamento positivo e ascolti il ​​tuo istinto, vale la pena esplorare il tuo sospetto che il momento di espandere il business sia adesso.

Gli imprenditori sono unici in quanto possiamo identificare bisogni e desideri in un mercato che non viene soddisfatto. Se senti istintivamente che è tempo di esplorare le tue intuizioni, provaci. Prova le acque. Cerca una nuova sede che potrebbe essere un ottimo posto per la tua attività. Distribuisci un prodotto o servizio limitato che ritieni possa fare bene.

Ricorda che l’istinto è uno degli strumenti più utili di un imprenditore.

Ci sono altri elementi che aiutano le aziende ad avere successo, come un team di talento, una solida base di clienti e un prodotto o servizio di successo. Senza istinto, tuttavia, è facile cadere in uno schema e diffidare di cambiare la formula anche per il bene dell’espansione.

Cerca sempre i segni che è tempo di espandersi. Sapere quando il ferro è abbastanza caldo da colpire è fondamentale per evitare la stagnazione.

Il contenuto di cui sopra non deve essere interpretato come consulenza legale o fiscale. Consultare sempre un avvocato o un professionista fiscale in merito alla specifica situazione legale o fiscale.

.

CERTIFICATI SSL

SSL
Rendi il tuo sito più sicuro con il certificato SSL

SICUREZZA WEB

Sicurezza Sito Web
Mantieni il tuo sito privo di malware e i tuoi visitatori al sicuro.