• +39 011.455.7373
  • info@azhost.it

Fai crescere il tuo business online.

Come progettare un sito Web quando non sei un progettista di siti Web

Passaggi e migliori pratiche

Nell’era dell’informazione di oggi, ogni azienda di successo ha bisogno di un sito Web, anche di piccole imprese indipendenti. Ma un sito Web di bell’aspetto non deve costare migliaia di dollari. Con gli strumenti giusti e alcuni suggerimenti utili, anche un sito web fai-da-te può creare un ottimo sito di base. Se ti stai chiedendo come progettare un sito Web quando non sei un progettista di siti Web, queste idee possono impedirti di commettere alcuni errori comuni.

Uno dei modi più semplici per un non sviluppatore di imparare a progettare un sito Web completamente personalizzabile è utilizzare un sistema di gestione dei contenuti (CMS) come WordPress.

Un CMS si occupa di Come il sito viene visualizzato e ti consente di concentrarti solo su che cosa vuoi visualizzare. Quasi un terzo di tutti i siti Web ospitati su Internet utilizza WordPress in modo che sarà al centro di questo articolo. Tuttavia, tutti questi suggerimenti e best practice possono essere applicati a qualsiasi tipo di sito Web creato.

Come ottenere un sito Web WordPress

Se hai appena iniziato e vuoi che ti facciano un po ‘di lavoro pesante, dai un’occhiata a AzHost Managed WordPress Hosting. È dotato di una procedura guidata di avvio rapido per avviare rapidamente il nuovo sito. Rispondi ad alcune domande di base sulla tua attività e la procedura guidata di avvio rapido utilizzerà i dati per aiutarti a selezionare un tema e iniziare a popolare i dati sul tuo sito. Con AzHost Managed WordPress Hosting, ricevi anche aggiornamenti software core, backup giornalieri e supporto 24/7.

GoDaddy Gestito tema sito Web appaltatore campione WordPress
Dai semplici siti Web personali ai solidi negozi online, AzHost Managed WordPress offre centinaia di fantastici temi. Con otto pagine personalizzabili preconfigurate, facile creazione di pagine drag-and-drop e accesso rapido a migliaia di plug-in di WordPress, non c’è praticamente limite a ciò che puoi creare.

Se ti senti più avventuroso o desideri un maggiore controllo, puoi acquistare un pacchetto di hosting affidabile e installare WordPress da solo. Il CMS è disponibile gratuitamente da WordPress.org ed è abbastanza facile da configurare se hai delle braciole tecnologiche. Dai un’occhiata a “Come installare WordPress su cPanel” per il processo dettagliato.

Dopo aver deciso quale percorso è giusto per te, è tempo di iniziare a costruire il tuo sito. Un po ‘di pianificazione e attenzione ai dettagli qui ti aiuteranno a progettare un sito web che sembra e funzioni alla grande, anche se non sei un progettista di siti web professionale.

Come progettare un sito Web laptop e notebook

Come progettare un sito Web usando le basi e le migliori pratiche

Il tuo sito web dovrebbe essere un’estensione del tuo marchio ed è spesso il primo posto dove i potenziali clienti andranno per ottenere maggiori informazioni sui tuoi servizi.

Seguendo alcune nozioni di base e le migliori pratiche per la progettazione del tuo sito Web – ed evitando insidie ​​comuni – puoi fare una buona impressione.

Quando decidi come progettare il tuo sito Web, tieni a mente i seguenti suggerimenti:

  1. Inizia con cinque pagine principali.
  2. Mantienilo pulito e semplice.
  3. I tuoi contenuti contano … molto.
  4. Pianifica il SEO.
  5. Non ignorare gli utenti di dispositivi mobili (reattività).
  6. Assicurati che funzioni (compatibilità tra browser).

Iniziamo a imparare come progettare un sito Web.

1. Inizia con cinque pagine principali

Ogni azienda avrà esigenze informative diverse quando si tratta del contenuto del proprio sito Web. Tuttavia, ci sono anche alcune pagine “core” che la maggior parte dei siti dovrebbe sempre includere, e questi sono un ottimo punto di partenza.

I tuoi obiettivi potrebbero variare leggermente a seconda del tipo di prodotti o servizi che offri, ma il tuo obiettivo è spingere gli utenti a diventare clienti con queste cinque pagine.

Correlati: come pianificare un sito Web

Pagina iniziale

Questa è la prima cosa che i visitatori vedono quando atterrano sul tuo sito Web, quindi fallo contare.

Ti consigliamo di includere le informazioni più importanti in alto o “above the fold”. Quest’area in genere include il logo e la barra di navigazione della tua azienda e un breve paragrafo o slogan che descrive chi sei e cosa hai da offrire.

Assicurati di includere elementi visivi che catturino l’attenzione dei tuoi visitatori e chiarisci di cosa tratta il tuo sito web.

Un invito all’azione (o CTA) è un ottimo strumento da includere nella tua home page.

Considera la cosa più importante che vuoi che un utente faccia prima di lasciare il tuo sito – contattaci, compila un modulo, fai un acquisto – e quindi crea un CTA che rende l’azione molto semplice.

Altri elementi importanti da considerare tra cui sulla tua home page:

  • Informazioni di contatto principali: Rendi facile per i visitatori raggiungerti.
  • Modulo di iscrizione / iscrizione: Incoraggia gli utenti a iscriversi a notizie e informazioni dal tuo sito web.
  • Testimonianze / badge di fiducia: Includi recensioni di precedenti clienti o eventuali badge / voti che hai (ad es. Better Business Bureau, Recensioni di Google) per mostrare ai clienti che offri servizi di qualità e costruisci fiducia.

Correlati: come chiedere testimonianze e recensioni ai tuoi clienti

Pagina di prodotti / servizi

Qui è dove scoppierai i tuoi prodotti o servizi. I potenziali clienti visiteranno questa pagina per cercare informazioni su ciò che fornisci, quindi desideri che sia dettagliato.

Usa immagini e descrizioni avvincenti per mostrare le tue offerte.

A seconda del tipo di attività, un video potrebbe essere una buona idea in questa pagina.

Oltre alle informazioni sui prezzi, è qui che dovresti includere le opzioni di pagamento, le informazioni sulla spedizione, la politica di restituzione, i requisiti di prenotazione o qualsiasi altra informazione di cui i clienti potrebbero avere bisogno in merito ai tuoi servizi.

Tieni presente che se vendi prodotti direttamente dal tuo sito Web, dovrai installare un plug-in e-commerce come Woocommerce. Questi plugin rendono molto più semplice il processo di accesso, gestione e visualizzazione dei prodotti. Forniscono inoltre opzioni per l’invio di avvisi di spedizione, il monitoraggio dei livelli di inventario e la fornitura di opzioni di gestione degli ordini.

Correlati: Come creare una pagina del prodotto eCommerce convincente

Informazioni sulla pagina

Tu chi sei? Come hai iniziato? Qual è il tuo gusto preferito di gelato?

La pagina Informazioni è dove racconti la tua storia.

Dare un volto umano alla tua azienda può aiutare i visitatori a capire meglio chi sei e fornire un senso di familiarità che piace a molti clienti.

Includi le tue foto, il tuo team in azione, il tuo negozio o un breve video che evidenzi la tua azienda. Puoi creare una sezione “team” che mostri ai tuoi dipendenti titoli, informazioni di contatto e una breve biografia per ciascuno.

Questa pagina è anche il luogo ideale per includere qualsiasi premio di prodotto o azienda, certificazioni e una testimonianza dei clienti eccezionale o due. Parlando di testimonianze …

Correlati: come creare una pagina Informazioni per il tuo negozio di e-commerce

Pagina delle testimonianze

Nulla ispira fiducia come le buone testimonianze di altri clienti soddisfatti.

Utilizza le recensioni positive lasciate su luoghi come Google Review o chiedi direttamente ai clienti passati di fornire una recensione che puoi utilizzare.

Vuoi incoraggiare una maggiore partecipazione? Questa è anche una buona pagina per impostare un modulo per consentire ai clienti di lasciarti una testimonianza. Esistono diversi plugin per WordPress che permetteranno ai visitatori inviare una testimonianza che puoi quindi rivedere e approvare prima che appaia sul tuo sito web.

Correlati: Come sviluppare testimonianze dei clienti per il tuo sito e-commerce

Pagina di contatto

La pagina dei contatti è senza dubbio una delle pagine più importanti del tuo sito web.

I potenziali clienti hanno bisogno di un modo semplice per raggiungerti e le tue informazioni di contatto dovrebbero essere chiare e facili da trovare.

Vuoi rendere il più semplice possibile per gli utenti contattare il tuo team, quindi assicurati che questa pagina sia una priorità. Se non sei ispirato, ecco alcuni consigli per rinnovare la pagina di contatto del tuo sito web.

Ricorda solo che, indipendentemente dai prodotti o servizi offerti, l’obiettivo finale è incoraggiare i visitatori a contattarti. Rendi quel processo il più indolore possibile.

Includi tutte le opzioni di contatto che sei disposto / in grado di fornire. Questi includono in genere una combinazione di indirizzo e-mail, numero di telefono e indirizzo postale / fisico. Se hai una posizione fisica per la tua attività, includere una mappa o indicazioni stradali può essere un bel tocco.

Altri elementi comuni che possono essere inclusi nella pagina dei contatti includono orari di servizio, orari di ferie / chiusure dell’ufficio e un modulo di contatto per consentire agli utenti di inviarti un messaggio diretto.

Correlati: Sviluppo del contenuto del sito Web: cosa includere nelle 5 pagine principali del sito Web

2. Mantenerlo pulito e semplice

I migliori siti Web sono quelli chiari, nitidi e facili da navigare. Mentre i temi e i design variano notevolmente, è comunque meglio ricordare il vecchio adagio “less is more”.

Troppo testo, contenuti occupati o immagini contrastanti e luminose rendono un sito difficile da visualizzare e ancora più difficile da comprendere facilmente i punti principali.

Sia che tu stia selezionando un tema in WordPress o che costruisca il tuo sito in modo diverso, mantieni l’aspetto generale pulito e semplice.

Decidi quali informazioni sono maggior parte importante per i tuoi visitatori e concentrati sull’evidenziazione di tali dati.

Il tuo sito web non dovrebbe essere troppo confuso o occupato a prima vista. Vuoi che gli utenti comprendano il tuo messaggio entro i primi 10 secondi di visitare il tuo sito web.

Decidi uno o due caratteri e solo una manciata di colori (di solito i colori del tuo marchio) e limita il tuo utilizzo solo a quegli articoli.

Vuoi anche che il tuo menu di navigazione sia prominente, con una formulazione che rende evidente quali informazioni sono incluse in ciascuna opzione. Se necessario, utilizzare i sottomenu per riunire pagine simili in una categoria senza ingombrare o schiacciare la barra di navigazione principale.

Come progettare un sito Web Ford Landing Page
Il sito Web di Ford Motor Company è molto chiaro e semplice, utilizzando solo due o tre colori principali per rendere il loro messaggio al centro del sito Web.

3. I tuoi contenuti contano… molto

Quando si parla in termini di siti Web, “contenuto” si riferisce non solo al testo scritto o alla copia, ma anche alle immagini e ai video. Esistono linee guida diverse per testo e immagini, ma è necessario prestare molta attenzione ad entrambi.

Testo scritto o copia

Questa è la “carne e patate” del tuo sito Web e dovrebbe essere ben scritta e di grande rilevanza per il tuo pubblico di destinazione.

Un sito di grande impatto non aiuterà la tua azienda a crescere se il contenuto non è pertinente.

Copia dovrebbe rappresentare le pratiche, le politiche e i prezzi attuali – e comunque esserlo utile ai tuoi clienti.

Evita il testo che sembra “spam” o che sembra scritto per i motori di ricerca e non per le persone reali. I tuoi contenuti devono essere scritti in linguaggio naturale di facile comprensione. Dovrebbe fornire un buon livello di dettaglio senza essere schiacciante ed essere privo di errori tipografici ed errori.

Questo non solo impedirà agli utenti di essere infastiditi, ma contribuirà ad aumentare il posizionamento nei motori di ricerca anche (ne parleremo più avanti).

Rivedi periodicamente i tuoi contenuti e rivedi secondo necessità per assicurarti che siano aggiornati. L’aggiunta regolare di nuove copie, ad esempio post di blog o notizie, può essere un ottimo modo per mantenere i visitatori coinvolti con la tua azienda.

Correlati: come utilizzare in modo strategico la copia e gli oggetti visivi sulle pagine di destinazione del prodotto

immagini

Gli esseri umani sono esseri visivi e le immagini possono migliorare notevolmente il tuo sito Web e renderlo più attraente. Tuttavia, ci sono alcuni fattori chiave da tenere a mente anche qui.

Le immagini dovrebbero essere sempre pertinenti e utilizzate per integrare la tua copia.

Forzare un numero molto elevato di immagini su una pagina può far sì che gli utenti abbandonino il tuo sito aumentando il tempo di caricamento della pagina, quindi sii strategico sulle immagini che scegli.

Il tuo obiettivo è creare un aspetto accattivante senza sminuire il tuo messaggio principale.

Inoltre, non si desidera utilizzare immagini di qualità di stampa per la visualizzazione sul proprio sito Web. Le dimensioni dei file sono molto più grandi e non offrono alcun vantaggio rispetto ai file più piccoli. Ecco alcuni suggerimenti aggiuntivi per lavorare con le immagini in WordPress.

Ma nel complesso, ricorda il nostro consiglio precedente: mantienilo semplice e pulito e seleziona le immagini con saggezza.

Come progettare un sito web National Geographic
Le pagine di National Geographic for Kids utilizzano una buona combinazione di copie e immagini pertinenti per visualizzare chiaramente le informazioni.

4. Pianificare il SEO

Quando stai scoprendo come progettare un sito Web, è importante tenere presente la SEO, abbreviazione di “ottimizzazione dei motori di ricerca”.

Un sito Web con buoni punteggi SEO apparirà più in alto nell’elenco dei risultati dei motori di ricerca come Google e Bing.

Molte piccole imprese si affidano al passaparola, ma migliorare il tuo SEO può essere un buon modo per aumentare il tuo traffico di ricerca organico.

L’intera gamma di fattori che contribuiscono al calcolo dei punteggi SEO può essere piuttosto complessa e ci sono aziende (inclusi i servizi SEO di AzHost) specializzate solo in questa ottimizzazione. Tuttavia, ci sono alcuni passaggi di base che è possibile adottare durante la progettazione di un sito Web per migliorare il suo SEO.

parole

Prima di creare la copia per il tuo sito Web, prenditi il ​​tempo necessario per capire quali parole e frasi il tuo utente target inserisce in un motore di ricerca come Google per trovare i prodotti o i servizi che offri. Includere queste parole chiave e frasi chiave in tutto il tuo sito Web – in titoli di pagine, body copy, CTA, ecc. – può attirare l’attenzione dei motori di ricerca.

Strumenti come Google Keyword Planner, Google Trends e SEMrush possono aiutarti con questa ricerca di parole chiave.

Correlati: ricerca di parole chiave e suggerimenti per l’ottimizzazione dei contenuti

Metadati

L’attività SEO più semplice che dovresti eseguire è impostare il titolo meta e le meta descrizioni per ciascuna delle tue pagine.

Questi elementi, denominati “meta tag”, forniscono informazioni nascoste ai motori di ricerca che descrivono di cosa tratta la tua pagina. Questi sono i frammenti di intestazione e descrizione utilizzati nei risultati di ricerca da motori come Google.

Fortunatamente, un CMS come WordPress rende questi tag facili da aggiungere e modificare utilizzando un plug-in come Yoast SEO. Installa il plug-in e una volta letto come utilizzare l’interfaccia Yoast, impostare i meta tag è facile. Crea almeno un titolo e una descrizione per ogni pagina del tuo sito Web, sebbene includere anche le parole chiave sia una buona idea.

Schema

Un altro suggerimento utile per migliorare il tuo SEO è quello di fornire le tue informazioni di contatto utilizzando Schema Markup. Questo non ha davvero importanza per i tuoi utenti, ma i motori di ricerca utilizzano queste informazioni per individuare la tua attività nei risultati di ricerca locali.

Non sei un programmatore? Da non preoccuparsi! Ci sono generatori di schemi per creare il codice per te.

Includi questo codice generato sul tuo sito e i motori di ricerca saranno in grado di fornire le tue informazioni di contatto nei loro risultati di ricerca.

Correlati: dati strutturati: chi, cosa e perché dell’utilizzo dello schema

Tag immagine

Che dire degli elementi non testuali sulle tue pagine, come le immagini?

Ai motori di ricerca piace avere anche informazioni su di loro.

Quando aggiungi immagini alla libreria multimediale di WordPress, puoi impostare un paio di valori che aiuteranno questi motori di ricerca. Fornire sia un titolo che un testo alternativo per le tue immagini può aiutarti a migliorare i tuoi punteggi SEO. Puoi anche includere descrizioni di immagini, che sono utili per gli screen reader e altri dispositivi.

Correlati: che cos’è l’accessibilità al web, che importanza ha e come si inizia?

Come progettare un sito Web WPBeginner
Questa immagine di WPBeginner mostra un’immagine della galleria multimediale di WordPress con valori di titolo, testo alternativo e descrizione chiaramente definiti.

Correlati: Guida per principianti all’ottimizzazione dei motori di ricerca per siti Web di piccole imprese

5. Non ignorare gli utenti di dispositivi mobili (reattività)

Nel 2018, Il 58% delle visite al sito Web è stato effettuato da una sorta di dispositivo mobile. Ciò significa che il tuo sito non può essere presentabile solo su un monitor desktop.

La capacità del design di un sito Web di adattare automaticamente i contenuti per riempire diversi dispositivi / dimensioni dello schermo è nota come “reattività”.

Il tuo sito deve avere un bell’aspetto su un telefono cellulare, tablet, laptop o monitor widescreen.

Ancora una volta, tuttavia, WordPress lo rende semplice.

Molti temi di WordPress sono già reattivi e richiedono pochissime modifiche. La reattività ti consente di presentare un sito Web professionale a tutti i tuoi visitatori, indipendentemente dal dispositivo che utilizzano.

Correlati: ciò che devi sapere sul primo indice mobile di Google

Come progettare un sito Web Dispositivi multipli Apple
Apple.com ha un bell’aspetto, sia visto da tablet, monitor desktop o dispositivo mobile.

6. Assicurati che funzioni (compatibilità tra browser)

Insieme a considerazioni reattive, ricorda che non tutti i tuoi visitatori useranno lo stesso browser per visualizzare il tuo sito web.

Il più delle volte, questo non sarà un problema, ma dovresti controllare il tuo sito web da più browser.

Non è necessario provare tutte le possibili opzioni del browser, ma il tuo sito dovrebbe funzionare bene sui cinque più popolari: Chrome, Firefox, Safari, Edge e Opera (Microsoft ha interrotto il supporto per Internet Explorer).

Se stai usando WordPress e un tema reattivo, dovresti vedere approssimativamente la stessa immagine su qualsiasi browser che provi.

Sito Web Better Business Bureau su diversi browser
Il sito web Better Business Bureau sembra sostanzialmente lo stesso se visualizzato su qualsiasi browser. Mostrato qui su Firefox, Chrome e Edge.

Questo è un impacco

Nel mondo frenetico e guidato dalle informazioni di oggi, ogni azienda ha bisogno di un sito Web. Con questi suggerimenti su come progettare un sito Web, anche la tua impresa può godere di questo vantaggio. Un po ‘di tempo e pianificazione possono fornirti un sito ben progettato che migliorerà l’immagine della tua azienda, anche se non sei un progettista di siti Web.

.

CERTIFICATI SSL

SSL
Rendi il tuo sito più sicuro con il certificato SSL

SICUREZZA WEB

Sicurezza Sito Web
Mantieni il tuo sito privo di malware e i tuoi visitatori al sicuro.