• +39 011.455.7373
  • info@azhost.it

Fai crescere il tuo business online.

Ricerca vocale: come preparare il tuo sito alla voice search

OK, Google!

Google Voice Search – ossia la ricerca vocale Google – è una tecnologia che permette agli utenti di parlare a un computer o ad uno smartphone, ed è poi questo che effettua la ricerca richiesta dall’utente. 

Ovviamente, è molto più comodo cercare informazioni usando la voce invece che digitando, ed è estremamente probabile che questo trend si diffonda sempre di più in futuro. Questo implica che è molto importante, per le piccole e medie imprese e attività, prepararsi alla rivoluzione vocale, o il rischio è quello di rimanere indietro. 

Perché il tuo business deve prepararsi alla ricerca vocale

Come vale per qualsiasi nuovo trend, se il tuo business non si adatta e non partecipa al “party” della voice search, potresti perdere clienti a favore di altri competitor che invece si sono adeguati in fretta. Se gli utenti o, per essere più specifici, la tua base di clienti vuole cercare aziende come la tua tramite la ricerca vocale, è un tuo dovere farti trovare. Questo è il motivo per cui è fondamentale seguire alcuni step per prepararsi.

7 passi per prepararsi alla ricerca vocale

Aggiornarsi per la ricerca vocale richiede un po’ di preparazione. Segui questi 7 step:

  1. Controlla i tuoi sforzi attuali
  2. Considera la “posizione zero” per le piccole imprese
  3. Ottimizza per le ricerche “vicino a me”
  4. Considera la tua reputazione online
  5. Prepara il tuo staff al cambiamento
  6. Fatti trovare usando un linguaggio semplice
  7. Crea contenuti rilevanti

Continua a leggere per scoprire come completare ogni step. 

1. Controlla i tuoi sforzi attuali

In ogni processo, quando è necessario fare dei cambiamenti, è buona norma avere ben presente quello che stai già facendo. Osserva la tua strategia di marketing online e determina quanto impegno stai dedicando alla ricerca vocale (se ne stai dedicando). 

Pensa a quanto ti focalizzi sulle keyword long-tail, quanto su termini di ricerca generici e quanto su termini più targettizzati. 

Fai brainstorming e individua delle keyword che sono pertinenti e rilevanti per il tuo business; non preoccuparti molto delle keyword che non procurano un grande valore commerciale inizialmente. L’idea di fondo non è quella di apportare cambiamenti radicali ma di essere consapevole del fatto che la ricerca vocale è importante e valutare i tuoi contenuti attuali in quel senso. 

2. Considera la “posizione zero” per le piccole imprese

 

La posizione zero – conosciuta anche come snippet o answer box di Google – consiste nel blocco di testo all’inizio delle pagine dei risultati di ricerca (SERP), e risponde alla query di ricerca (ossia all’informazione/domanda cercata dall’utente su Google). 

Se gestisci un’attività locale, potresti dominare la tua nicchia comparendo nell’answer box per termini di ricerca pertinenti.

Fai una lista di tutti gli argomenti rilevanti per il tuo business e inserisci ognuno di questi sul sito answerthepublic.com (selezionando IT come lingua). Otterrai un gran numero di domande e termini pertinenti con la tua attività.

Inserisci ognuno di questi su Google e tieni traccia di quelli che non hanno uno snippet nei risultati. Crea contenuti per gli argomenti che non hanno uno snippet, in modo da guadagnare la posizione zero. Questo ti dovrebbe dare maggiori possibilità di comparire nei risultati per la ricerca vocale per quel termine o argomento. 

3. Ottimizza per le ricerche “vicino a me”

Ai business locali conviene ottimizzare il proprio sito per i termini di ricerca “vicino a me”. Tutti cercano un “ristorante vicino a me” o un “meccanico vicino a me” e avere questi termini di ricerca ottimizzati nei tuoi contenuti ti aiuterà a comparire quando le persone effettuano queste ricerche. 

Considera i tuoi prodotti o servizi e poi aggiungici la tua località o le località vicine per trasmettere un’ampia rete di termini di ricerca locali che potrebbero emergere con una ricerca vocale. 

4. Considera la tua reputazione online

Così come una una cattiva web reputation può avere effetti negativi sul posizionamento per le ricerche normali, può anche ripercuotersi sul posizionamento del tuo sito web per la ricerca vocale. 

Assicurati che il tuo business abbia buone recensioni online sia sul tuo sito che su altre piattaforme. 

Se hai una scheda Google My Business (e ogni attività locale dovrebbe averla) è essenziale avere almeno 4 stelle, meglio ancora 5. 

Se la tua reputazione online è stata danneggiata in qualche modo, assumere un servizio di gestione della reputazione per sistemare le cose potrebbe essere una buona idea. 

5. Prepara il tuo staff al cambiamento

 

Il tuo personale dovrebbe essere preparato per qualsiasi cambiamento nel panorama del business, ma vale la pena accertarsi che tutti siano aggiornati e sulla stessa lunghezza d’onda. Assicurati che i tuoi creatori di contenuti, account manager, e tutto coloro che potrebbero essere coinvolti dalla ricerca vocale in modo diretto o indiretto, sappiano di che cosa si stratta e perché è importante. 

È altrettanto importante fornire una formazione costante mentre la ricerca vocale continua ad evolvere; in questo modo l’azienda può sempre stare un passo avanti agli altri. 

6. Fatti trovare usando un linguaggio semplice

Uno degli elementi più importanti per adattare il proprio sito alla ricerca vocale Google è quello di usare lo stesso tipo di linguaggio e frasi che le persone utilizzano quando parlano. Quando effettua una ricerca vocale, la maggior parte degli utenti utilizza le parole più semplici e dirette possibili. 

Raramente le persone cercano di usare un linguaggio raffinato o articolato come fanno quando scrivono. 

Questo è un concetto da tenere a mente quando effettui la tua indagine iniziale sui contenuti, e qualcosa da considerare per la creazione di nuovi contenuti. 

7. Crea contenuti rilevanti

È importante anche produrre contenuti che siano interessanti per le persone che vuoi intercettare e per le query per cui vuoi posizionarti. 

Non creare semplicemente dei contenuti su argomenti generici per cercare di attirare tutti.

Mantieni i tuoi contenuti pertinenti e focalizzati sul tuo target; in questo modo hai più probabilità di ottenere un posizionamento più alto nella SERP e di crescere nel mondo in espansione della ricerca vocale. 

Conclusioni sulla ricerca vocale

Non c’è dubbio che la ricerca vocale si stia diffondendo sempre più, ma questo non dev’essere un punto dolente per il tuo business. Con un po’ di studio e preparazione e alcuni strumenti e tecniche utili, puoi essere tra i leader e sfruttare al meglio la ricerca vocale di Google per la tua attività.


  • Descrizione di un prodotto: come scriverne una efficace per vendere
    Racconta una storia Quando si parla di creare e gestire un’attività di e-commerce, imparare a scrivere la descrizione di un prodotto potrebbe sembrare un compito relativamente semplice. D’altro canto, se vendi più prodotti potrebbe sembrare monotono e ripetitivo. Tuttavia, la descrizione di un prodotto non dovrebbe essere sottovalutata o scritta di fretta. Una descrizione efficace […]
  • SEO per eCommerce: come ottimizzare il tuo sito
    La chiave per il tuo posizionamento Uno dei modi migliori per portare traffico verso il vostro negozio online è quello di comparire nei ranking dei motori di ricerca. Non è sempre un compito facile, poiché i siti di eCommerce si concentrano sui prodotti piuttosto che sui contenuti. Anche se la SEO per eCommerce può essere […]
  • Come ottimizzare le immagini per un sito web
    Una strategia vincente Immagini fresche e originali sono essenziali per interagire con gli utenti online mentre combatti per catturare la loro attenzione rivaleggiando con una grande quantità di altri contenuti. Il contenuto scritto è essenziale per trasmettere informazioni anche se le immagini sono spesso più facili da digerire e da ricordare per la gente. Gli […]
  • Evita questi errori SEO di nicchia per conquistare più clienti locali
    Potenzia il tuo SEO Prima di essere pronto a competere nei mercati nazionali e internazionali, è importante rafforzare la posizione della tua azienda nell’arena locale. Questo è vero per tutti gli aspetti dell’attività aziendale, specialmente quando si tratta di promozione online. Il SEO per i siti Web di nicchia (noto anche come SEO di nicchia) […]
  • Scopri come blog in 5 semplici passaggi
    Passa al blog Se hai la tendenza a creare un blog per il tuo sito web aziendale, hai già fatto il primo passo, riconoscendo che i contenuti sono fondamentali per il tuo successo online. Una volta che impari come blog, rappresenta uno strumento poliedrico che ti aiuta a raggiungere un’ampia varietà di obiettivi per la […]

CERTIFICATI SSL

SSL
Rendi il tuo sito più sicuro con il certificato SSL

SICUREZZA WEB

Sicurezza Sito Web
Mantieni il tuo sito privo di malware e i tuoi visitatori al sicuro.