• +39 011.455.7373
  • info@azhost.it

Fai crescere il tuo business online.

13 suggerimenti per l’email marketing per affascinare i clienti e favorire le vendite

Padroneggia i tuoi messaggi

L’email marketing per le piccole imprese è molto più che inviare masse di e-mail per mettersi di fronte a ogni potenziale cliente.

E-mail marketing efficace significa mantenere i tuoi messaggi di posta elettronica focalizzati e pertinenti.

Per svolgere con successo questo compito, ci sono alcuni elementi chiave su cui concentrarsi.

13 consigli di email marketing per rafforzare il tuo coinvolgimento

Per aiutarti a diventare un esperto di email marketing, tratteremo questi 13 suggerimenti di marketing via email per le piccole imprese:

  1. Scrivi una riga dell’oggetto solido.
  2. Mantenere un marchio coerente.
  3. Fornire contenuti pertinenti.
  4. Cosa usare per l’anteprima del testo.
  5. Scegli e usa le migliori immagini.
  6. Scelta della destinazione dei migliori collegamenti.
  7. Personalizzazione.
  8. Integrazione con i social media.
  9. Evita il contenuto di spam.
  10. Conosci il tuo pubblico di destinazione.
  11. Prestare attenzione ai tempi.
  12. Prova l’efficacia dell’e-mail.
  13. Misura la conversione.

Avere una comprensione più dettagliata di ciò che l’email marketing è – e come farlo correttamente – è un’abilità essenziale per qualsiasi piccola impresa da acquisire. Iniziamo.

1. Scrivi una riga dell’oggetto solido

Una riga dell’oggetto dell’e-mail è la prima stretta di mano con i tuoi clienti, rendendola probabilmente l’aspetto più importante di un’e-mail di marketing efficace.

Le prime impressioni contano!

Mantieni le linee del soggetto precise, accattivanti, succinte e oneste. Ciò migliora le possibilità di apertura e lettura dell’email.

Compilando argomenti come “Vedi cosa hai vinto!” quando l’e-mail riguarda l’acquisto di un libro su come piantare un giardino, solo un mittente viene bloccato e segnalato come spam. Usa inviti a parole d’azione pertinenti al messaggio di posta elettronica. Le parole d’azione creano eccitazione!

2. Mantenere un marchio coerente

Il branding è fondamentale per creare un riconoscimento immediato di un’azienda o di un prodotto. Senza marchio, un’azienda diventa un pezzo di paglia in un pagliaio anziché l’ago. Il marchio unico distingue un’azienda dalla concorrenza, rendendo più facile per i consumatori riconoscere il marchio e cercare i loro prodotti o servizi.

La coerenza con il marchio offre ai consumatori un riconoscimento immediato e la fiducia del marchio, consentendo a un’azienda di fidelizzare i consumatori.

È fondamentale generare un marchio duraturo con un seguito fedele che l’impresa incorpora professionalità, senso di integrità e competenza nella creazione di qualsiasi marchio.

3. Fornire contenuti pertinenti

Non c’è niente di più irritante che aprire un’e-mail solo per scoprire che la riga dell’oggetto non ha nulla a che fare con il contenuto e il messaggio è uno scorrimento di quattro pagine dell’hype ripetitivo. Mantenere i contenuti pertinenti all’argomento in modo conciso e informativo al fine di mantenere la lettura dei consumatori.

Evita lunghi paragrafi di contenuto ridondante o ripetitivo.

Siate chiari su ciò che il prodotto o servizio è e ciò che l’e-mail è destinata a comunicare ai vostri clienti. È una perdita di tempo passare ore a scrivere una campagna di email marketing confusa e poco chiara.

Inoltre, mantenere ogni comunicazione unica. Evita il contenuto di cookie cutter. È bene mantenere lo stesso formato e-mail, mantenere il contenuto unico, informativo e tempestivo.

Ricorda di includere tutte le informazioni di contatto nella parte inferiore dell’e-mail con un collegamento al tuo sito Web, nonché gli orari di apertura, le sedi, ecc. Ciò offre ai destinatari un metodo facilmente accessibile per contattare l’azienda per qualsiasi domanda o interesse.

Infine, ricorda di includere un link di annullamento dell’iscrizione per consentire a coloro che potrebbero aver ricevuto l’e-mail per errore, o che non sono interessati, di rinunciare a ricevere ulteriori contatti.

4. Cosa usare per l’anteprima del testo

Compressa della lettura dell'uomo di consigli di vendita del email

Comprendere cos’è il testo di anteprima e come utilizzare correttamente il testo di anteprima aumenterà l’efficacia dell’email marketing di una piccola impresa aumentando le probabilità che le e-mail vengano aperte anziché inviate alla cartella spam o vengano eliminate senza mai essere lette.

Il testo di anteprima dovrebbe contenere una breve panoramica delle informazioni che il lettore può aspettarsi di trovare nell’e-mail. Questa è la tua occasione per invogliare il lettore ad aprire l’e-mail.

5. Scegli e usa le immagini migliori

Le immagini gratuite possono sembrare convenienti, ma per un’azienda, le immagini che scegli non devono essere ignorate. L’uso di un sito a pagamento, come Bigstock Photo, è conveniente grazie ai risparmi di tempo che derivano dal non passare ore a cercare immagini gratuite di qualità.

Inoltre, i siti a pagamento forniscono un senso di sicurezza sapendo che hai pagato il diritto di pubblicare l’immagine e che non ci sono potenziali problemi di violazione del copyright.

Sapere dove posizionare i collegamenti e i tipi di collegamenti da utilizzare per promuovere il traffico incrociato è un’abilità inestimabile che ogni scrittore di posta elettronica di marketing di piccole imprese dovrebbe sforzarsi di padroneggiare.

I collegamenti dovrebbero essere pertinenti al testo o all’immagine evidenziati.

I collegamenti che vanno direttamente ai siti Web o alle pagine di prodotti citati sono anche usi accettabili per le posizioni dei collegamenti, purché la posizione del collegamento sia collegata al nome del prodotto o del servizio o la posizione abbia senso.

L’uso di collegamenti per promuovere lo spam è un grande no-no e causerà la segnalazione di un sito Web come sito di spam, spostandoli in fondo ai risultati SEO o eventualmente rimuovendoli completamente dai risultati di ricerca.

7. Personalizzazione

Uno dei maggiori errori di email marketing commessi è la personalizzazione impropria della posta elettronica.

Potrebbe essere più veloce semplicemente inviare una e-mail a diverse decine di persone alla volta, ma se sembra essere un’esplosione di e-mail di gruppo generica, è probabile che l’e-mail non verrà mai letta e andrà direttamente nel cestino.

Doppi e tripli check mailing list, formule e template per assicurare che il nome corretto sia associato all’indirizzo email corretto.

Inoltre, se si utilizza la funzione di destinatario multiplo, assicurarsi di utilizzare sempre la copia carbone nascosta (BCC) anziché la copia carbone (CC) per questi tipi di e-mail in modo che il lettore non veda una catena di indirizzi e-mail nell’intestazione. Ciò non solo aumenta le possibilità di apertura della posta elettronica, ma garantisce anche la privacy di ciascun destinatario dagli altri destinatari.

Correlati: come utilizzare la personalizzazione per aumentare le vendite

8. Integrazione con i social media

Suggerimenti per il marketing tramite e-mail Instagram su smartphone

Crea un profilo di social media per l’azienda che sia strettamente legato alla tua attività e argomenti correlati.

Per personalizzare o aggiungere più profondità al profilo, utilizzare un blog che racconta i progetti dell’azienda, l’espansione, i risultati dei dipendenti, i nuovi servizi o prodotti, le novità del settore, ecc.

Utilizza l’email marketing per promuovere il blog e includere un link in tutti i tuoi messaggi.

Conserva informazioni e commenti personali per familiari e amici su un profilo personale di social media. Ti consigliamo di utilizzare i link dei social media aziendali nella tua email marketing, insieme a un breve invito alla linea di azione che invita gli spettatori a dare un’occhiata alla tua attività.

La creazione di social media è un ottimo modo per stabilire una presenza sul Web senza un sito Web completo. Mantenere un blog aggiornato aumenta il posizionamento e la visibilità SEO e può essere facilmente realizzato su siti di social media come Facebook e LinkedIn.

Correlati: far funzionare insieme i social media e l’email marketing

9. Evitare il contenuto di spam

Lo spamming è il modo più veloce per essere posizionato nella parte inferiore di qualsiasi risultato del motore di ricerca.

L’uso di contenuti che potrebbero sembrare spam aumenta la probabilità che la posta elettronica arrivi nel file di posta “Junk” piuttosto che davanti agli occhi del potenziale cliente nella posta in arrivo.

Rimani puntuale con tutti i contenuti. Usa il linguaggio dell’azione senza l’hype per ottenere il punto senza sembrare pungente.

10. Conosci il tuo pubblico di destinazione

Il marketing per tutti sul pianeta può sembrare un’ottima idea, ma in realtà è molto più efficace commercializzare per lo specifico gruppo demografico che sta cercando di acquistare l’oggetto o il servizio offerto.

Ad esempio, se una piccola impresa di mattoni e malta fa pubblicità ovunque e ha solo un ufficio a Tacoma, Washington, è inutile e una perdita di tempo fare pubblicità a Denver, in Colorado. Non solo gonfia il budget di marketing per risultati minimi, ma richiede anche tempo per eliminare le risposte che sono fuori dall’area o demografiche.

È tempo che altrimenti potrebbe essere speso per potenziali clienti che sono effettivamente interessati al prodotto o al servizio.

Non sapere che il pubblico costa tempo e denaro a lungo termine, oltre a dare l’impressione che la società non abbia svolto le proprie ricerche e abbia ridotto la fiducia dei consumatori nel business o nel prodotto.

Correlati: perché è importante un pubblico target (e come trovare il tuo)

11. Prestare attenzione ai tempi

Fa poco o per niente bene iniziare una campagna di marketing di Natale a febbraio. I consumatori si concentrano a San Valentino a quel punto e avranno poco interesse per le promozioni di Natale. Né fornisce molti vantaggi a inviare una campagna di email marketing di massa per un giocattolo che impiega due settimane per la spedizione, due giorni prima di Natale.

È importante pianificare in modo appropriato ogni campagna email con uno scopo.

Gli esempi potrebbero includere un’introduzione a prodotti o servizi, coupon speciali per le vacanze, scadenze di spedizione, ecc.

L’email marketing deve essere programmato e scritto in un modo che accenda l’anticipazione e l’interesse per qualsiasi prodotto o servizio venga promosso.

12. Prova l’efficacia dell’e-mail

Testare in questo senso significa davvero utilizzare app e programmi progettati per perfezionare il SEO attraverso statistiche e approfondimenti su dettagli specifici del testo dell’email. Ciò fornisce alle aziende di tutte le dimensioni statistiche e analisi professionali per lanciare un’efficace campagna di email marketing.

Utilizzando servizi come Analizzatore titoli CoSchedule migliora il posizionamento dei risultati dei motori di ricerca raccomandando opzioni più efficaci o confermando che il testo attuale è SEO efficace.

13. Misura la conversione

Come può un’azienda pianificare in modo efficace campagne di marketing se non esiste un metodo per monitorare i risultati della campagna?
È importante implementare un metodo di tracciamento per ogni campagna di email marketing per verificare quali strategie di marketing stiano effettivamente portando a nuovi clienti e, in definitiva, aumentando le vendite.

Senza queste informazioni, è molto facile collocare risorse e tempo in strategie meno efficaci.

Avere una migliore comprensione di quali campagne di email marketing stanno guidando la maggior parte delle aziende fornisce anche una comprensione più profonda della demografia dei clienti e delle loro esigenze. Questa comprensione consente a un’azienda di crescere, passare e modificare aree delle proprie strategie aziendali che potrebbero non essere in linea con la propria base di clienti.

Suggerimenti di marketing via e-mail in breve

Comprendere il SEO e utilizzarlo in campagne di email marketing di alta qualità è uno strumento efficace e vantaggioso per qualsiasi azienda, in particolare una start-up o una piccola impresa.

Tuttavia, è di vitale importanza preparare una copia pertinente quando si creano campagne di email marketing per migliorare le conversioni di vendita ed evitare di essere etichettati come spam.

Campagne di marketing pianificate in modo inappropriato, contenuti ridondanti o scritti in modo errato ed e-mail dall’aspetto di spamming avranno un effetto negativo sulla percezione dei consumatori e sul rispetto per il marchio, il valore e la società nel suo insieme.

Si spera che questi 13 suggerimenti per l’email marketing aiuteranno te e la tua azienda a evitare le trappole dell’email marketing e a continuare a far crescere la tua attività.

Nota dell’editore: Inserisci questi suggerimenti per l’email marketing da utilizzare e iscriviti a AzHost Email Marketing per creare e tracciare facilmente le email che si integrano con il tuo sito web.

CERTIFICATI SSL

SSL
Rendi il tuo sito più sicuro con il certificato SSL

SICUREZZA WEB

Sicurezza Sito Web
Mantieni il tuo sito privo di malware e i tuoi visitatori al sicuro.