• +39 011.455.7373
  • info@azhost.it

Fai crescere il tuo business online.

Come fare il backup di un sito WordPress

Prepara una strategia per affrontare il peggio

Il backup del tuo sito web è indispensabile se il tuo reddito dipende in qualche modo dal suo contenuto. Non farlo potrebbe essere un suicidio per gli affari. La buona notizia è che ci sono molti strumenti e soluzioni semplici e veloci per aiutarti.

In questo post parleremo del motivo per cui dovresti fare il backup del tuo sito web WordPress e daremo un’occhiata agli elementi del sito a cui dovresti dare la priorità. Spiegheremo anche come effettuare il backup di un database WordPress e parleremo degli strumenti a tua disposizione. Infine, ti spiegheremo come fare il backup di un sito WordPress utilizzando il plugin UpdraftPlus.

Perché è importante fare il backup di WordPress

Fare il backup di informazioni importanti è ormai un concetto che molti conoscono. Si tratta di un trasferimento automatico dei tuoi file in un luogo a tua scelta, a cui puoi avere facile accesso nel caso in cui si verificasse il peggio.

È fondamentale avere a disposizione backup recenti, soprattutto nel caso delle piccole imprese. Qui ci sono solo due tra i molti vantaggi:

  • Hai una carta “esci gratis di prigione” se vieni hackerato e hai bisogno di ripristinare il tuo sito web.
  • Puoi usare il backup per impostare un sito locale o di staging per lavorare al suo sviluppo senza avere effetti sul tuo sito live.

Il primo di questi vantaggi sarà probabilmente il più interessante per gli imprenditori, data la necessità di avere un sito sempre sicuro. Con questo in mente, vediamo quali elementi specifici dovresti tenere al sicuro.

Quali elementi del sito dovresti proteggere (e quando)

Anche se i backup sono importanti, scegliere le parti del tuo sito web WordPress da sottoporre a backup lo è altrettanto. Anche se alcuni siti più grandi hanno una strategia di backup complessa, i siti più piccoli e i principianti dovrebbero eseguire il backup di tutto (nella maggior parte dei casi). Questo assicura che l’intero sito possa essere reinstallato in pochi minuti.

Quanto spesso eseguire il backup, invece, dipenderà dalle dimensioni e dal contenuto del tuo sito.

Per i siti senza molti contenuti interattivi, cioè senza commenti o blog, si può eseguire il backup una volta alla settimana. Tuttavia, per la maggior parte degli altri siti, fare il backup una volta al giorno è la soluzione ottimale. Fortunatamente, AzHost offre backup giornalieri gratuiti su tutti i piani di hosting WordPress.

Infine, tieni a mente una regola spesso ripetuta per i backup: se i tuoi dati non sono in tre luoghi diversi, non esistono affatto. Gli strumenti che vedremo più avanti possono aiutarti a raggiungere questo obiettivo.

Come scaricare manualmente i file essenziali

Puoi scaricare i file importanti attraverso il pannello di controllo del web hosting. Un’altra opzione è l’utilizzo dell’FTP. Cosa dovresti scaricare?

  1. Scarica l’intera cartella “wp-content” dal tuo server. Questa cartella è il cuore del tuo sito WordPress e contiene tutti i temi, i plugin e i media caricati sul tuo sito.
  2. Dalla vostra directory principale (che di solito è public_html), scarica una copia dei tuoi file .htaccess, robots.txt e wp-config.php. Questi contengono importanti impostazioni di configurazione per il tuo sito.
  3. Vai nella tua cartella di backup e scarica una copia di quel file di database. Questo può essere salvato come file .sql o .gzip, a seconda delle tue impostazioni di backup. Il backup del database contiene tutti i contenuti e le impostazioni del tuo sito che sono memorizzati nel database.
  4. Infine, torna nel tuo pannello di controllo di WordPress e vai su Strumenti > Esporta e scarica il tuo file XML WordPress. Questo è simile al backup del database in quanto contiene il tuo contenuto, i post e le pagine.

Come fare il backup di un sito WordPress

Un’opzione alternativa è quella di eseguire il backup solo del tuo database WordPress, invece che dell’intero sito. Nel caso non lo sapessi, il tuo database contiene tutto ciò che riguarda la tua installazione di WordPress, quindi merita un’attenzione particolare. Poiché questo tipo di backup si applica solo ai tuoi file core e database, è ideale per coloro che installano molti temi e plugin o che hanno molte immagini che non sono cruciali per il loro sito.

Tuttavia, come eseguire il backup di un database WordPress può essere piuttosto complesso se non si è tecnicamente preparati. A meno che tu non abbia un motivo specifico che ti impedisca di farlo, i backup completi offrono una maggiore flessibilità e un percorso più rapido per rimettere il tuo sito online.

3 strumenti per aiutarti a eseguire il backup di un sito WordPress

Quando si tratta di un backup, ci sono due opzioni principali: i plugin o la soluzione nativa del vostro hosting provider. Quest’ultima opzione richiede minori sforzi. Ad esempio, gli account Hosting WordPress di AzHost forniscono backup per 90 giorni e possono essere ripristinati in pochi minuti. Inoltre, questa funzione viene attivata automaticamente, così il tuo sito sarà al sicuro dal momento dell’acquisto dell’hosting.

Tuttavia, ci sono anche una serie di plugin dedicati che consentono di evitare di chiedersi come eseguire il backup di un sito WordPress.

WPBackItUp

Per iniziare, WPBackItUp fornisce backup personalizzati con un solo clic che possono essere pianificati regolarmente. Offre anche una varietà di opzioni di cloud storage, così puoi effettuare backup in più posizioni. Mentre c’è una “community edition” gratuita del plugin, la versione premium è disponibile a un prezzo ragionevole e include funzionalità aggiuntive.

UpdraftPlus

Il prossimo strumento è UpdraftPlus. Questo è probabilmente il plugin di backup per WordPress più conosciuto, e la versione gratuita dovrebbe essere sufficiente praticamente per tutte le tue esigenze. Usare questo plugin è un gioco da ragazzi, soprattutto perché offre anche funzioni di backup e ripristino con un solo clic (con una serie di opzioni per il cloud storage). È disponibile anche un’opzione premium e una serie di componenti aggiuntivi per migliorare le funzionalità di UpdraftPlus.

Come fare il backup di un sito WordPress utilizzando UpdraftPlus

Ora parliamo dell’utilizzo di UpdraftPlus per effettuare il backup completo di un sito WordPress. È una delle soluzioni più amate e facili da usare, e la versione gratuita è probabilmente tutto ciò di cui avrai bisogno per andare avanti.

Per prima cosa, dovrai installare e attivare il plugin all’interno di WordPress, poi dalla tua dashboard vai su Impostazioni, e poi seleziona Backup di UpdraftPlus.

Mentre nella tab Impostazioni ci sono molte opzioni per personalizzare i tuoi backup (che valgono la pena di essere viste), per eseguirne uno puoi semplicemente cliccare su Backup Now nella scheda Stato attuale:

Vedrai una schermata con due caselle relative al contenuto del tuo backup. Per ora, tienile entrambe spuntate. Quando sei pronto, clicca di nuovo su Backup Now. UpdraftPlus eseguirà un backup, e potrai accedervi facendo clic su Ripristina o navigando fino alla scheda Backup esistenti.

In conclusione

Ora che sai come fare il backup di un sito WordPress, dovresti effettuarlo regolarmente. Tuttavia, potresti non essere sicuro di quanto è difficile il processo, o potresti pensare che non avrai mai bisogno di un backup. Sappi solo che questo potrebbe ritorcersi contro di te se qualcosa dovesse compromettere il tuo sito.

In questo post, abbiamo offerto un’introduzione su come eseguire il backup di un sito WordPress, poiché purtroppo è inevitabile che dovrai ripristinare il tuo sito web almeno una volta nella tua carriera. Abbiamo spiegato perché il è necessario fare il backup, poi abbiamo visto alcuni strumenti per effettuarlo, come la soluzione nativa del tuo hosting provider. Infine, ti abbiamo spiegato come eseguire il backup di un sito WordPress utilizzando il plugin UpdraftPlus.

Nota del redattore: uno degli strumenti più semplici da usare? Backup del sito web di AzHost che offre backup giornalieri automatici e ripristino con un solo clic. 

CERTIFICATI SSL

SSL
Rendi il tuo sito più sicuro con il certificato SSL

SICUREZZA WEB

Sicurezza Sito Web
Mantieni il tuo sito privo di malware e i tuoi visitatori al sicuro.